interior, lifestyle, roomdecor

Piante in camera da letto | Si o no?

Da sempre abbiamo sentito dire ASSOLUTAMENTE NO mettere piante in camera da letto.

Il motivo principale sarebbe che producono anidride carbonica durante la notte, e secondo alcuni, farebbe male all’umano.

Ma pochi sanno che l’anidride carbonica prodotta è davvero in quantità minima, anzi, vi dirò di più: quando dormiamo, noi e i nostri animali domestici, produciamo più anidride carbonica delle piante!

Quindi NESSUN PERICOLO!

Proprio l’ossigeno prodotto dalle piante, aiuta a conciliare il sonno e combattere l’insonnia!

Studi riportano che alcune piante riducono anche l’ansia e lo stress, aiutano in caso di emicrania e migliorano l’umore.

Addirittura la NASA ha condotto uno studio su questo argomento dando il via alle piante purificatrici.

Attenzione però!

Non tutte le piante sono adatta alla camera da letto, infatti ci sono alcune apposta in grado di purificare l’aria, e quindi possono stare insieme a noi mentre dormiamo.

Oggi, insieme, vediamo quali.

SANSEVERIA

Detta anche lingua della suocera o pianta del serpente. Si presenta con delle lunghe foglie che partono direttamente dal terreno. Capace di rimuovere la formaldeide che si trova nelle vernici dei mobili e contrasta l’elletrosmog dei dispositivi elettronici. È una delle piante da camera per eccellenza, visto anche la sua capacità nell’assorbire umidità. Assorbe alcool, acetone e benzene.

Inoltre ha bisogno di pochissime cure! Richiede pochissima acqua, una giusta luminosità ma sta a suo agio anche nelle zone ombrose. Ricordiamoci di non esporla alla luce diretta!!!

Unico contro di questa bellissima pianta è che è velenosa per i nostri amici gatti!

SPATIFILLIO

Detto anche giglio della pace, pianta verde con bellissimi fiori, di solito bianchi. Noto per le sue proprietà purificatrici. Infatti combatte il benzene, il formaldeide, il tricloroetilene e anche le muffe.

Semplice da curare, richiede molto luce, sempre indiretta e regolari innaffiature.

POTHOS

Una delle piante purificatrici più apprezzate, sopratutto per la sua facile coltivazione.

Richiede infatti pochissime cure. Sta bene nelle zone luminose ma anche all’ombra.

È una pianta pendente che cresce molto velocemente! Quindi vi consiglio di metterla in alto, magari in un bel vaso sospeso o su qualche mobile.

Ha ottimi effetti sulla qualità del sonno.

ALOE VERA

Pianta nota per le molteplici proprietà curative, ma poco nota per i benefici che porta mettendola in camera da letto.

Aiuta a contrastare l’insonnia e conciliare il sonno. Contribuisce a combattere le sostanze nocive presenti nell’aria assorbendole.

Semplicissima da curare, ha bisogno di innaffiature ogni due settimane d’estate, d’inverno anche una volta al mese.

Essendo una succulenta sopporta molto la siccità, infatti troppa acqua o ristagni potrebbe farla marcire.

Ama tantissima luce, potete metterla sulle vostre finestre.

DRACENA

Dracena marginata o tronchetto della felicità, entrambe vanno benissimo in camera da letto.

La dracena marginata elimina tossine, xilene, tricloroetilene, formaldeide.

Vuole la luce ma può stare bene anche all’aperto in zone ombrose visto le sue dimensioni.

Il tronchetto della felicità controlla invece l’umidità della stanza oltre a combattere le sostanze nocive nell’aria.

Riduce stress, ansia e tristezza e aiuta i soggetti allergici.

Venendo da zone calde, non sopporta il freddo, per questo ottimo per stare in appartamento.

Vuole tanta luce, ma non diretta e ha bisogno di avere il terriccio sempre umido, per questo va annaffiata magari un giorno sì e un giorno no in estate.

Attenzione alle sue lunghe foglie taglienti che anche loro hanno bisogno di essere pulite con un panno umido oppure con un po’ di cotone imbevuto nel latte.

Facciamo attenzione anche ai ristagni, molto pericolosi. Ogni volta ricordiamoci di svuotare il sotto vaso.

EDERA

Sicuramente l’abbiamo notata in giardini, ma oltre ad essere da esterno è perfetta anche da interno.

È una pianta che si moltiplica velocemente, per questo meglio posizionarla in posti alti.

Aiuta ad eliminare muffe, tricloroetilene, benzene, formaldeide e monossido di carbonio.

Indicata per chi ha allergie, soffre di asma o ha difficoltà a respirare durante la notte.

Dal colore delle sue foglie capiamo se predilige la luce o no. Infatti esistono edere con foglie verdi tendenti a macchie gialle che stanno bene anche alla luce, mentre quelle con le foglie verdi prediligono zone ombrose.

Aiuta inoltre a migliorare la qualità del sonno. La mia è sul comodino!!!

MONSTERA DELICIOSA

Appartenente alla famiglia dei filodendri, si presenta con delle foglie grandissime, e forse per questo, è una delle piante più richieste negli appartamenti.

In grado di assorbire le sostanze nocive e inquinanti negli spazi chiusi come benzene e formaldeide.

Può essere posizionata in una zona luminosa ma si trova bene anche dove c’è poca luce.

Vuole un terreno abbastanza umido ma senza esagerare, attenzione sempre ai ristagni!

Ricordate di nebulizzare le sue foglie con acqua senza calcare, va benissimo quella demineralizzata!

Unica cosa da tener conto è che cresce davvero tanto, ed anche in fretta! Quindi posizionatela in un posto dove ha libertà di crescita.

PALMA ARECA

Si presenta con lunghe foglie verdi, molto amata per chi vuole una bella pianta d’arredo.

Ma oltre alla sua bellezza ha anche notevoli proprietà, come quella di eliminare tossine e sostanza nocive dall’aria.

In grado di ridurre le energie negative, aiuta nella respirazione e nel sonno.

Essendo una pianta tropicale ha bisogno di molta luce, ma non quella diretta.

Terreno sempre umido ma attenzione anche qui ai ristagni. Ha bisogno di molta umidità per questo nebulizzate spesso le foglie con acqua non calcarea, oppure mettetela direttamente in doccia facendo attenzione alla terra.

BANANO

Chiamata anche musa ornata è una delle piante più desiderate per interni negli ultimi anni.

Se non fosse quasi impossibile trovarle e per le loro dimensioni gigantesche.

Infatti il banano è una pianta da esterno che negli ultimi anni però ha preso tendenza anche in appartamento.

Anche lei testata dalla NASA per le sue proprietà purificatrici.

Dentro casa è capace di raggiungere i tre metri di altezza.

Essendo tropicale ha bisogno di una buona luce ( mai diretta ), e soffre tantissimo il freddo. Attenzione anche alle correnti d’aria. Per quanto riguarda le innaffiature va bene lasciare il terreno sempre un po’ umido, sempre stando attenti ai ristagni.

ORCHIDEA

Pianta con dei bellissimi fiori colorati, adatta per abbellire ogni appartamento.

Ma oltre ad essere bella l’orchidea ha un sacco di proprietà.

Migliora la qualità dell’aria dell’ambiente catturando xylene e toluene. Rilasciano tanta quantità di ossigeno trattenendo l’anidride carbonica.

In più trasmettono energia positiva in casa.

Però non tutti riescono a coltivarle essendo una pianta un po’ particolare.

Ha bisogno di tantissima luce, luogo adatto davanti le finestre. Ma attenzione alla luce diretta perché brucia le foglie facendole diventare gialle, per questo mettete una tenda in modo che filtri la luce.

Annaffiatela non direttamente dal vaso, ma mettendola in ammollo con acqua tiepida per 15/30 minuti, prenderà l’acqua necessaria. Poi toglietela e lasciatela scolare in modo da evitare ristagni.

Se le foglie si bagnano asciugatele subito per evitare di rovinarle. Godetevi i fiori e non abbattetevi se vedete che non ne produce più. Hanno il loro tempo, perché devono fare nuovi steli e poi fiorire.

FICUS ELASTICA

Una pianta con delle foglie che sembrano di gomma, che aiuta a combattere le sostanze dannose purificando l’aria.

Utile a combattere muffe, tossine, formaldeide e altre sostanze nocive.

Ha bisogno di un terreno sempre umido evitando ristagni. Non dimenticate di pulire spesso le sue foglie per mantenerle lucide e per togliere la polvere.

È in grado di crescere tantissimo, ma tende a crescere in altezza.

Questa era una selezione di alcune piante che possono essere messe all’interno della nostra camera da letto.

Basta un po’ di cura e di amore, e le piante saranno nostre fedeli alleate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...