travel

Caccia al tesoro e i segreti del mare pannonico. La nostra esperienza in Slovenia.

Questa estate abbiamo fatto una grande vacanza, ci siamo avventurati e così abbiamo deciso di andare in Slovenia!

Dire che tutto è stata una grande scoperta sarebbe riduttivo. Abbiamo fatto le nostre valigie, preso un aereo, noleggiato una macchina e ci siamo diretti verso terme 3000 – moravske toplice. Il viaggio è stato lungo è vero, ma posso dire a gran voce che ne è valsa la pena.

Terme 3000 si trova nel Prekmurje, un paesaggio immerso nella natura, dove regna la pace e la tranquillità. In quei giorni solo ammirando tutto quello che mi circondava ho dimenticato tutto. Ho mandato via tutti i pensieri e mi sono rilassata. Perché è impossibile non rilassarsi lí, sopratutto quando sei con la tua famiglia e puoi goderti insieme tutte le cose che questa regione offre.

Terme 3000 si trova proprio qui, nel luogo delle cicogne e delle api. Nel luogo dove puoi abbandonarti dimenticandoti del telefono e delle preoccupazioni, ma anche dove puoi divertirti tramite attività, eventi e anche escursioni.

Ho avuto modo di scoprire e di esplorare ogni angolo di questo posto. Non volevo perdermi assolutamente niente e volevo portare con me il più possibile da questa esperienza.

Così, insieme ad altre tre blogger ci siamo avventurati in una missione. Questa avventura ci ha dato modo di scoprire davvero tutto dello stabilimento termale più grande del Pomurje, vivendo ogni cosa al 100% e scoprire così ogni angolo di questo meraviglioso luogo.

Una famiglia austriaca, una slovena e poi noi, la famiglia italiana. Tutte insieme allo scoperta delle terme per scrivere il nostro #raccontodelloltremura.

Ma tutto questo come? Sava hotel resorts ci ha fatto sfidare alla caccia al tesoro del mare pannonico che un tempo ricopriva tutta la regione dell’Oltremura.

Ma come è iniziato tutto?

Adesso ve lo racconto!

Io e Simone stavamo facendo colazione sul terrazzino della casetta in cui alloggiavamo, che si trova nel villaggio turistico dell’hotel ajda. Casette completamente ristrutturate rivestite con canne e arricchite di legno. Composte da due piani e da grandi finestre di vetro. Al secondo piano c’era la zona notte, mentre a piano terra troviamo la zona giorno. Alcune casette offrono la possibilità di cucinare, ma per chi si vuole godere al 100% la vacanza, può fare i pasti all’hotel Ajda, che si trova proprio a pochi passi. Noi abbiamo mangiato all’hotel Livada, proprio attaccato all’hotel Ajda, e il personale e il cibo sono fantastici. Nonostante noi non capissimo bene la loro lingua si sono sempre impegnati a farci trovare un menu tutto in italiano, ed anche avendo le mie allergie sono stati in grado di accontentarmi ad ogni richiesta. Le casette hanno tutto vicino, infatti possiamo fare due passi ed arrivare alle terme. Una grande comodità per i bambini è l’enorme prato che hanno intorno e davanti, così che possano giocare e correre felice. Ed infatti, è proprio qui che è iniziato tutto!

Giordan stava giocando intorno a noi, quando ad un certo punto lo vediamo correre verso il giardino. Con lui il bambino sloveno e la bambina austriaca. Cosa staranno facendo? Incuriositi siamo andati verso di loro, e la stessa cosa è stata fatta dalle altre famiglie.

In una delle casette è stata trovata una mappa del tesoro. La osserviamo bene e troviamo il primo indizio: GRANO SARACENO.

Senza pensarci molto ci troviamo a correre verso l’hotel Ajda, visto che il grano saraceno è il simbolo dell’hotel. Presente in ogni angolo, anche nei fantastici cuscini per dormire che favoriscono un sonno tranquillo.

L’hotel Ajda offre piscine e zona relax, oltre alla mezza pensione e delle camere confortevoli e con un arredo elegante. Così i nostri piccolini iniziano a cercare nelle stanze, sotto i cuscini, dietro i quadri e…guardate un po’!

La nostra corsa continua, e attraversiamo così il ponte dell’oltremura. Il ponte è coperto e riscaldato e collega tutti gli hotel di terme 3000 con le piscine interne. Ha quattro punti caratteristici da scoprire: il fiume Mura, il grano locale, le erbe aromatiche e il miele. In più potete sedervi e avere qualche momento di relax grazie alla cromoterapia basata sui colori tipici dell’Oltremura.

Troppo corsa ci ha fatto un po’ stancare, così mentre i papà si dirigono con i bambini i piscina, noi mamme ce ne andiamo a rilassarci alla sauna.

La bellezza è quella che si vede a primo impatto. Sauna finlandese con legno di pino, bagno turco con oli essenziali, sauna a raggi infrarossi con tetto ricoperto di sale dell’himalaya e fontana di ghiaccio per rinfrescare il corpo. Non mancano i cuscini imbottiti di grano saraceno su cui potersi rilassare. Come non manca una bella tazza di the.

Ma cosa staranno facendo papà e bambini? STANNO CERCANDO L’ULTIMO INDIZIO!

Ebbene sì, mentre noi mamme ci godevamo il silenzio della spa, i papà andavano verso la zona piscine di terme 3000. Troverete piscine esterne ma anche piscine interne! Infatti le terme sono aperte tutto l’anno, anche quando la temperatura delle giornate si abbassa. Il parco termale interno è composto da due piani. Al piano inferiore possiamo trovare due scivoli a spirale, e la piscina per i bambini. Se invece volete rilassarvi, a disposizione ci sono le piscine naturali con le acqua termominerali nere.

Forse qualcuno ha individuato però dove si trova l’ultimo indizio. È proprio lì! In alto, sopra le piscine. Così si sono lanciati dagli scivoli senza paura. Lo scivolo aqualoop infatti va velocissimo e fa un giro completo! Si trova nel parco termale esterno, ed è il quarto scivolo più veloce d’Europa! Per i più coraggiosi invece, c’è lo scivolo Kamikaze, con una caduta libera di ben 22 metri!

E alla fine eccoci qui, tutti riuniti a tavola. Tutti che parliamo lingue diverse ma per essere amici non serve parlare uguale. Questo è stato il momento più bello, dove si rideva, si scherzava e si stava in famiglia. Ebbene è questo il vero tesoro del mare pannonico. È passare del tempo insieme lasciando via il telefono e i pensieri. Sono i sorrisi dei nostri figli dopo aver trascorso una bella giornata. È mangiare del buon cibo circondati dalla tranquillità che caratterizza questa parte della slovenia. Sono le nuove amicizie che nascono e i ricordi che porteremo sempre dentro di noi. È proprio questo che ci ha trasmesso questa vacanza. Ci ha fatto vivere dei giorni pieni di relax, di divertimento ma anche di avventure. E nessun tesoro materiale sarà mai comparabile a quanto ci ha dato questa esperienza.

In collaborazione con Sava hotel resorts

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...